RoboJob attira un numero sempre più elevato di dipendenti di tutti i paesi

RoboJob attira un numero sempre più elevato di dipendenti di tutti i paesi

Gli affari vanno bene in RoboJob. Questo dato è ancora più chiaro da quando a gennaio, è stato reso noto che il 2018 si è chiuso con cifre da record. Questa azienda giovane e in rapida crescita non attira dipendenti solo dal Belgio, ma impiega un numero sempre crescente di dipendenti di tutti i Paesi.

Lo scorso anno, il leader del mercato belga nell'automazione CNC ha raggiunto nuovi traguardi, e i nuovi record nelle vendite, nelle installazioni e nel volume di affari hanno avuto effetti positivi sulle assunzioni: sono stati arruolati 10 nuovi dipendenti. Oggi l'azienda ha circa 50 dipendenti e sta rivolgendo la sua attenzione anche all'estero.

"Da quando, alla fine dello scorso anno, abbiamo acquisito nuovi partner in Italia e Spagna, siamo attivi in tutta l'Europa occidentale", afferma il CEO Helmut De Roovere. "Più dell'80% dei nostri sistemi viene installato all'estero. Ciò significa che installatori e tecnici devono viaggiare spesso, ma non è cosa per tutti. Io stesso l'ho fatto per molto tempo quando giravo il mondo per installare macchinari. Se avessi 30 anni, lo farei ancora. Ma è passato un po' di tempo”, dice De Roovere ridendo.

Dato che la ricerca di talenti in campo tecnico è poco fruttuosa perfino per RoboJob, l'azienda specializzata nella robotica ora adotta un approccio diverso: RoboJob è alla ricerca di talenti in campo tecnico nei Paesi in cui installerà i suoi robot. Ma naturalmente sono benvenuti anche i lavoratori stranieri che vivono in Belgio. "Non sono solo i belgi a lavorare da noi", afferma De Roovere. "Attualmente abbiamo dipendenti che vengono da Germania, Paesi Bassi, Polonia, Romania e Regno Unito. Chiunque disponga delle competenze tecniche giuste è il benvenuto qui, a prescindere dalla nazionalità.”

La conoscenza delle lingue è apprezzata. "Installiamo i nostri macchinari per clienti in Germania, Francia, Spagna e altri Paesi. Noi siamo fiamminghi e conosciamo le basi di diverse lingue, ma non come la nostra lingua madre. La possibilità di presentarci dai clienti insieme a qualcuno che parla la loro stessa lingua a livello nativo è un enorme vantaggio per noi."

RoboJob continua quindi a impegnarsi duramente nella ricerca di profili tecnici. Le posizioni aperte e i profili più richiesti sono disponibili sul sito di RoboJob.

Consulenza personale?